Crea sito

Villa Bernasconi: un magico carnevale ambrosiano con la pianista Mery Rui Xu

di:

arteEventimusica

La prima settimana di riapertura del museo di Villa Bernasconi a Cernobbio si conclude con una doppia sorpresa, venerdì 19 febbraio 2021 nell’orario di visita dalle ore 14 alle ore 18 (prenotazione obbligatoria su www.villabernasconi.eu).

In concomitanza con il Carnevale ambrosiano, a tutti i bambini che verranno in museo mascherati sarà consegnato un piccolo dono e la possibilità di posare per una foto ricordo in una delle stanze della villa, a scelta.

Per aderire all’iniziativa, basterà compilare al momento della prenotazione un coupon così come si faceva alla fine dell’Ottocento per partecipare alle feste danzanti dei bambini e avere un regalo.

Inoltre, i visitatori del museo potranno vivere un’esclusiva esperienza musicale grazie al ritorno in Villa Bernasconi della giovane e talentuosa pianista Mery Rui Xu * che già quest’estate si è esibita al pianoforte a coda Pleyel nella sala da pranzo nell’ambito dei concerti della Fondazione La Società dei Concerti di Milano.

Alle ore 16 e alle ore 17 suonerà, per i 6 ospiti che avranno prenotato questi turni di visita (compreso nel biglietto di ingresso), un programma di 10 minuti con brani da Estampes di Debussy che ben si accordano alla storia e alle atmosfere d’inizio Novecento della Villa, che per l’occasione sembrerà ancora più magica.

Como

Le visite al Museo di Villa Bernasconi #lacasacheparla si svolgeranno nel rispetto delle misure di sicurezza anticovid-19 e sempre con il consueto stile giocoso e interattivo, invitando i visitatori a trasformarsi nientemeno che in… ladri di storie!

Cosa deve fare, infatti, un ladro che si rispetti? Deve introdursi in casa indossando i guanti per non lasciare impronte e muoversi tra una stanza e l’altra con il volto ben coperto da una maschera, avendo cura di non superare le strisce di delimitazione delle scene del crimine. Ecco, quindi che, con un semplice storytelling, l’osservanza delle norme di igiene e sicurezza diventa un gioco.

Per ascoltare tutte le voci della villa in sicurezza si potrà usare l’app “Villa Bernasconi” (da scaricare sul proprio device personale), mentre la novità è che, a partire dal 18 febbraio, ogni giovedì saranno aggiunte nel percorso di visita anche nuove storie cernobbiesi da rubare!

Ulteriore sicurezza sarà garantita dalla prenotazione della visita – obbligatoria, attraverso il sito www.villabernasconi.eu – che prevede accessi contingentati e il rispetto delle distanze, permettendo l’ingresso ad un massimo di 6 visitatori all’ora: un’esperienza davvero esclusiva e inclusiva al tempo stesso, poiché Villa Bernasconi è accessibile a tutti (anche ai disabili), sia italiani che stranieri.

Rimane allestita ancora per i visitatori la mostra “Fiori Narrati”: opere di alcuni fra i più noti pittori e illustratori a cavallo fra Otto e Novecento, per i quali la bellezza femminile e quella della natura non erano intese solo come pura decorazione, ma interpretavano il sogno di un universo di eleganza e armonia da ricercare fra le mura domestiche.

Tra le opere esposte si segnala in particolare la grande e rara litografia su tela di Alphonse Mucha (1860-1939) intitolata “Les fleurs”, realizzata per Home Decor nel 1894 e proveniente dalla collezione della Fondazione Arte Nova. Un’opera realizzata da Mucha all’inizio della sua carriera di illustratore, con uno stile ancora distante dai poster che lo hanno reso celebre. Dialogano con quest’opera tre litografie su carta, di una serie di quattro, del 1898, sempre di Mucha, che rappresentano donne con fiori: il garofano, l’iris e la rosa.

L’esposizione è a cura di Elena Franco, direttore artistico di FAN – Fondazione Arte Nova

*Mery Xu Rui è nata a Pechino nel maggio 1996.

Ha mostrato fin da piccolissima un grande talento musicale e ha iniziato gli studi a 4 anni sotto la guida del grande didatta cinese Zhao Pingguo.

Ha vinto numerosi premi in concorsi nazionali e internazionali: il primo, all’età di 7 anni aggiudicandosi il primo premio allo Xiwang Piano Competition; il più recente nel 2014 quando ha vinto il 3° premio al 24° Concorso Internazionale Città di Cantù per pianoforte e orchestra.

Terminati gli studi in patria, Mery Xu Rui si è trasferita in Europa. Dopo gli studi alla Hochschule für Musik ‘Franz Liszt’ di Weimar nella classe di Peter Waas, è stata ammessa nella classe di Nora Doallo presso il Conservatorio della Svizzera italiana a Lugano.

Ha tenuto diversi concerti solistici in Cina, Germania, Italia e Svizzera, tra cui l’ultimo recital presso il LAC di Lugano, la cui notizia è stata riportata dal telegiornale RSI.

Ha suonato con l’Orchestra Filarmonica di Bacau e con l’Orchestra del Conservatorio della Svizzera Italiana.

Molto interessata anche alla musica contemporanea, Mery Xu Rui ha frequentato, parallelamente agli studi principali, le masterclass di Bernd Götzke, Jacob Leuschner, Anna Malikova, Ida Gamulin, Darryl Rosenberg, Enrica Ciccarelli, Vladimir Valjarevic, Pavlina Dokovska, Izolda V.Zemskova.

INFORMAZIONI E CONTATTI

Nuovi orari dal 15 febbraio: da lunedì a venerdì, ore 14-18

Biglietto unico: 5,00 euro. Gratuito under 14, over 75, cernobbiesi, disabili e accompagnatore, insegnanti, Abbonamento Musei e altri casi su www.villabernasconi.eu

Prenotazione obbligatoria su www.villabernasconi.eu (consigliato pagamento on line, in caso di pagamento in

contanti alla biglietteria si richiede di corrispondere la somma esatta)

Al momento della prenotazione saranno inviate tutte le informazioni di sicurezza e le modalità di svolgimento della

visita.

Durata della visita: 1 ora.

Il biglietto darà diritto ad una successiva visita gratuita senza limiti orari appena l’emergenza lo consentirà.

Contatti: Tel. 031.3347209 e-mail villa.bernasconi@comune.cernobbio.co.it

www.villabernasconi.eu

I Commenti sono chiusi.